CORMÒNS, COLLIO E BRDA NELL’UNESCO


CORMÒNS, COLLIO E BRDA NELL’UNESCO
si lavora al dossier-candidatura.
Il multilinguismo, il carattere transfrontaliero del territorio e la specificità delle tradizioni locali. Per l’assessore regionale alle Risorse agricole Cristiano Shaurli sono questi gli aspetti che potrebbero consentire al paesaggio rurale del Collio e Brda di candidarsi a patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco

da Il Piccolo del 25/3/2017

Annunci

Grazie per il tuo apporto!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...